5° Corso di lettura del paesaggio

Argomenti trattati 



Il corso si articola in una parte teorica e in una pratica con escursioni giornaliere sul campo. 
 

Parte teorica

I fondamenti per l’interpretazione del paesaggio

Introduzione alla nozione di paesaggio. Le teorie interpretative del paesaggio nell'approccio estetico, ecologico e cognitivo. Gli elementi di base per il riconoscimento del paesaggio. Paesaggio innato e paesaggio culturale.

Origine delle forme del paesaggio. Interazione tra le forme naturali e l'attività umana. Necessità e scopi della lettura del paesaggio.

Procedura di lettura e interpretazione del paesaggio. Rilevamento degli elementi compositivi: loro distribuzione, rapporto spazio-temporale con gli altri elementi e prima ipotesi di lettura. Verifica documentale e significato delle interrelazioni attuali e storiche. Lettura e interpretazione conclusiva.

La lettura del paesaggio come divulgazione culturale e formazione didattica. L'esempio del sito Occhio al paesaggio e come applicazione pratica della Convenzione Europea del Paesaggio.


Parte pratica
 

Lettura del paesaggio (analisi e interpretazione)

Osservazione e descrizione di cinque paesaggi selezionati tra i più significativi della Sardegna meridionale. La descrizione avverrà direttamente sul campo in forma di colloquio aperto con i partecipanti e sarà mirata a trasmettere il quadro dinamico relativo ai processi naturali e umani che hanno portato alla formazione della situazione attuale.

La descrizione seguirà uno schema preciso che corrisponderà all’effettiva sequenza cronologica degli eventi alla base della formazione di quel determinato paesaggio, dalla creazione del substrato geologico/geomorfologico fino alle più recenti modifiche apportate dell’uomo, evidenziandone significato, eventuali criticità e possibile evoluzione.

 


HOME           ARGOMENTI TRATTATI           PROGRAMMA           INFORMAZIONI